Seguici su ·

ginnastica posturale Tag

  /  Posts tagged "ginnastica posturale"

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: Riepilogo Corso Base di 1° livello; Riepilogo Corso Sportivo di 2° livello; Riepilogo Corso Anziano di 2° livello; Riepilogo Corso Paramorfismi di 2° livello; Riepilogo Corso Acrobatica di 2° livello; Riepilogo Corso Disabilità di 2° livello; Riepilogo Corso Superallenamento di 2° livello; Esame finale per l'abilitazione all'insegnamento del Corso Base di

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: Costruire la forza in tutti i punti della parabola di applicazione del gesto tecnico specifico con resistenze intrinseche e gravitarie; Gli esercizi angolari in catena complessa; Gli esercizi angolari contropliometrici (pliometria); Le azioni a sbalzo; Le varianti dello squat senza sovraccarico (anteriore posteriore con carico vettoriale); Sovraccarico bi – articolare (es. bicipite

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: Lo studio delle azioni articolari e delle sinergie presenti negli elementi acrobatici di base; Lo studio delle attivazioni dei baricentri tecnici collegati ai gesti acrobatici; La stabilizzazione degli angoli statici e collegamento con le azioni dinamiche complesse; Il collegamento tra l’atteggiamento carpiato ed esteso in fase dinamica; Le azioni eccentriche come

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: La valutazione delle possibilità potenziali del soggetto; Collegare le azioni periferiche al range motion disponibile; Costruire azioni mono - articolari periferiche simultanee (es.: tricipite surale, pettorale o quadricipite); Proporre le azioni mono - articolari multiple con una terza azione di collegamento addominale dettata da: 1) azioni a sbalzo, 2) utilizzo dei

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: L’origine delle problematiche tipiche della terza età; La visione tridimensionale della riduzione delle ampiezze articolari; L’attivazione muscolare e la circolazione del sangue; La perdita di funzionalità come trasformazione dell’apprendimento; L’utilizzo di atteggiamenti e di decubiti intermedi; I mezzi facilitanti; La mobilità articolare periferica al blocco; Individuazione degli elementi valorizzabili come attivazione;

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: Il collegamento tra l’atteggiamento scoliotico e la scoliosi; Le rotazioni rispetto al piano trasverso: azione prevalente del bacino; Le rotazioni rispetto al piano trasverso: azione prevalente del tronco; Il collegamento tra il piano sagittale e le scoliosi a prevalenza del piano frontale; Il collegamento tra il piano sagittale e le scoliosi

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: Le attivazioni muscolari semplici e le integrazioni dei movimenti “relativi” rapportati alle 4 posizioni base; Le attivazioni multiple in catena complessa 1) unidirezionali e 2) in contrasto; Incremento delle attivazioni multiple in catena complessa utilizzando un’articolazione starter in funzione estensiva; Esercizi eccentrici contropliometrici (pliometria) come attivazione “relativa” da modifica di atteggiamento

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: I rapporti di flesso estensione; I baricentri tecnici; Le catene opposte di 1°, 2° e 3° grado; La discriminante; Gli esercizi contropliometrici (Pliometria); Le attivazioni da resistenza intrinseca; Le attivazioni spontanee; Le attivazioni indotte; I cambi di atteggiamento; I cambi di decubito; Le direzioni vettoriali del carico; Il varismo e il

Il programma del corso in ordine di argomento trattato: I rapporti di flesso estensione; I baricentri tecnici; Le catene opposte di 1°, 2° e 3° grado; La discriminante; Gli esercizi contropliometrici (Pliometria); Le attivazioni da resistenza intrinseca; Le attivazioni spontanee; Le attivazioni indotte; I cambi di atteggiamento; I cambi di decubito; Le direzioni vettoriali del carico; Il varismo e il